...... piccolo diario......mese di agosto 2015

Belle giornate, ancora tanta gente lungo i classici itinerari e rifugi.

UN'OPERA DI LUIGI REGIANINI
NEL PALAZZO DELLA MAGNIFICA COMUNITA' DI CADORE...

Il 27 agosto 2015
Angela De Villa, vedova Regianini, dona alla Magnifica Comunità di Cadore, perchè venga esposto permanentemente nel Palazzo di Pieve di Cadore,
il quadro di Luigi Regianini "Meditazioni", realizzato nel 2010, acrilico su tavola, 35x45.

Da sx., Angela De Villa, il Presidente Renzo Bortolot, il giornalista Guido Buzzo

 

 

 

Si spera in un settembre tiepido e dai bei colori per continuare una stagione turistica che è stata positiva a detta di tutti. Il tempo favorevole è stato l'elemento fondamentale ma anche alcune iniziative nuove hanno dato un contributo.


Per restare sulla nostra costa (tre coste: Costa, Costalissoio, Costalta) abbiamo visto il rinnovarsi dell' "albergo diffuso" di Costalta con specialità proposte nella parte commerciale dell'esercizio.

A Costalissoio hanno movimentato il paese gli abitanti delle numerose seconde case.

A Costa ha "ripreso vita" l'ex bar-alimentari. Rinnovato l'intero edificio ad opera del Comune di S.Nicolò viene proposto un bar-ristorante, un negozio di alimentari e probabilmente in futuro anche camere.
Il rifugio sul "Zovo" funziona alla grande ed è un piacere passeggiare lungo la dorsale incontrando famiglie, bici, ecc. con un panorama ed una "pace" che si distingue dal fondo valle.

La consegna dell'opera del Maestro Regianini al museo Rimoldi. Nell'immagine la sig.ra Regianini, il comm.Buzzo ed un rappresentante del museo.

...dal "Corriere delle Alpi" del 24 agosto 2015 -l'articolo del giornalista Stefano Vietina

Al museo Rimoldi di Cortina troveremo anche un'opera del Maestro Regianini.

Prestigio riconosciuto all'arte del Maestro ma valorizzazione anche del museo a lui dedicato a Costalissoio.

 

                            >>>cliccare sull'immagine per leggere l'articolo>>>

Domenica 23 Agosto 2015- " Festa della Madonna della Salute" a Campolongo

Solenne processione lungo le vie del paese con la partecipazione del Corpo Musicale di Auronzo

Raccoglie sempre una grande partecipazione: fede, tradizione, folclore.

Una serie di immagini per rendere partecipi chi era lontano.

>>>cliccare sull'immagine>>>

 

...alcune immagini della festività dell' "Assunta" del 15 agosto 2015

venerdì 21 agosto

La giornata si apre "uggiosa" ma è prevista in miglioramento.
La piazza è ancora frequentata, segno che almeno per qualche giorno il paese sarà frequentato.

Riceviamo....

 

 

Buon giorno!
Vi segnaliamo i prossimi appuntamenti in Val Visdende e alleghiamo le 
locandine. Vi informiamo inoltre che presso il punto informativo 
all'entrata della valle si possono noleggiare le fat bike oltre alle 
normali mountine bike. Ringraziamo per la diffusione e auguriamo buon 
lavoro
Ufficio Stampa NuovoCadore
www.nuovocadore.it
Marta De Zolt
press@nuovocadore.it
 

Ultimi giorni per visitare la mostra degli artisti locali Renzo Dok  e Giusto De Lenart presso le ex scuole elementari di Casada.

E' anche l'occasione per conoscere la bella sala polifunzionale da poco inaugurata.

L'arch. Ricciotti Puliè ci fa partecipi di una interessante iniziativa di cui è protagonista  un suo familiare . Cosi mi scrive:

...comelian al 50%....parte dal Berti e va in bici da solo fino all'Etna. Viaggio a scopo umanitario col patrocinio anche dei comuni di Sa'stefi e di Comelgo d'sora. Porterà in viaggio anche il nome e l'immagine del Comelgo.
http://www.newsrimini.it/2015/08/in-bici-dalle-alpi-alla-sicilia-per-sostenere-marilena-pesaresi/

Non solo il Gruppo di Costalissoio e Regola abbelliscono il paese, anche paesane come le signore Maria e Irene hanno messo "del suo" per la via Somià. Tante le abitazioni che si presentano "fiorite". Oltre al tono colorato danno l'impressione di un paese curato e ordinato.

!5 agosto.
Giornata bella fino a sera. Si è svolta la tradizionale Processione con la statua della Madonna Assunta lungo le vie del paese.

In serata il saluto a don Fiorelmo, in partenza per la sua Parrocchia al sud, da parte della comunità di Costalissoio. Presente la nostra Sindaca, il Caporegola e popolazione.

Prossimamente le immagini.....

 La Regola Comunione Familiare
di Costalissoio

e l'Amministrazione Comunale
di S.Stefano di Cadore

Salutano e ringraziano

don Fiorelmo Cennamo

per la ventennale missione religiosa estiva
nel nostro paese.



L'incontro è fissato per


sabato 15 ferragosto
alle ore 20,45

 presso la sala polifunzionale della Regola

La popolazione è invitata a partecipare.
 

Giovedì 13 agosto.


Caldo e bel tempo hanno favorito il "pienone" di ferragosto.

"Pienone" anche alla serata presso la sala polifunzionale della Regola  per "attraverso i miei occhi" di Samuel Pradetto noto fotografo comeliano.

Segni di famiglia

12 ago
Venerdì 14 agosto alle ore 21, ad Algudnei si parlerà di quegli strani segni che avrete sicuramente visto su alberi tagliati, travi  di case e fienili ed in altre occasioni.

Arrigo De Martin ci illustrerà questi segni che non sono altro che i segni di famiglia, ossia il marchio che permetteva e permette ancora oggi di riconoscere la proprietà o la provenienza di materiali ed oggetti.

Vi aspettiamo numerosi!

 

 

Grandi spazi e "silenzi" sulla strada delle malghe.

...un paio di minuti di video su youtube per condividere "quattro passi".

 

                                             cliccare sull'immagine>>>

domenica 9 agosto.

Bella giornata, paese animato dalla presenza di abitanti le seconde case.
Aperto il mercatino a scopo benefico, un plauso a chi organizza, segue e a chi dona i manufatti.

In piena attività il torneo di calcetto in località "Piazzolette".

 

 

venerdì 7 agosto

2^ serata di "Vita nelle vie" a S.Stefano.
La manifestazione crea sempre un po' di movimento. Nelle immagini alcune particolarità della serata:
la "sarabanda" con musica e balli tipici di Comelico Superiore e, sparsi, personaggi particolari;
diverse postazioni dedicate ai bambini;
dimostrazione di lavori boschivi;
animali e video della azienda agricola Fontana di S.Stefano.

...e tanto altro...

Aggiornata pagina gite in Cadore.

A Domegge di Cadore per visitare un luogo di tranquillità: l' eremo  Romiti (mt. 1.164)  restaurato.

                per visitare la pagina cliccare sullimmagine>>>

...non solo in Pusteria, anche a Casada sulla strada per Costalissoio....

mercoledì 5 agosto

Forte temporale ieri sera ma di breve durata. Non ci sono danni in paese e pare neanche in Comelico. Gravi danni invece in Cadore, come si può leggere dal quotidiano "Il Corriere delle Alpi" cliccando sul link sottostante.

http://corrierealpi.gelocal.it/belluno/cronaca/2015/08/05/news/frane-in-cadore-e-in-valle-del-boite-disperso-un-turista-1.11884952?ref=hfcablel-1

 

Temperature in ripresa anche da noi. I dati arpav

Meteogrammi in tempo reale della stazione Santo Stefano di Cadore

Data
ora solare
Temperatura
a m (°C)
Precipitazione
cumulata dalle
ore 24 (mm)
Umidità relativa
(%)
Vento a 5 metri Radiazione
solare globale
(W/m²)
Velocità
(m/s)
Direz. prov.
(gradi)
04/08/2015 13 29.1 0.0 37 0.8 163 85

5° CONCORSO DI POESIA “COSTALTARTE”. TEMA 2015 “QUESTO MONDO SOTTOSOPRA”

Belle poesie al concorso di "Costaltarte". Un paio di amici premiati: Emi Boccato di Valle di Cadore e Giuliano Sacco di S.Nicolò me le hanno passate e le propongo.

 

PRESENTAZIONE DELLA POESIA “CHE 'NA VITA”

Mi piace premettere alla lettura della poesia, dei brevi cenni esplicativi. Alcune delle cose descritte nella poesia mi sono state raccontate da mia nonna Clementina nativa di Mare di San Pietro e levatrice e ufficiale di posta a Danta. Tra le varie situazioni che caratterizzano il Comelico ve ne sono due particolari: la prima guerra mondiale e l'emigrazione. Chi di noi non ha avuto in famiglia combattenti e caduti nella grande guerra ed emigranti ! Voglio qui ricordare barba Relio e barba Aldo  Cesco Gaspere, il primo, alpino caduto nel '17 e il secondo, alpino combattente, poi emigrato in Australia. Alla fine della guerra, in Comelico, miseria nera. Noi andavamo a cercare qualcosa da mangiare, done a carì, in Pusteria e lì facevamo anche qualche birichinata, sempre per portare a casa qualcosa. Ed ecco la poesia: é in dialeto d' San Colò, ma intrà d'nei comeliane se capun ben !

CHE 'NA VITA !

Par ch'al mondo                                              Betone z' fonda       

Vada dandavoi                                                Fulminante e blole *****

Par ch'la dente                                                Ch' era sora i taulins

Bazile                                                             Dle ostarie todese

 

Ma nen é csi                                                   Incoi bianche e negre

La tera gira                                                     Ion a cetà nei

S' nase s' more                                                Domanda anch' lore

S' piande s' ride                                              Da mangé da sta a sosta

 

S' fa la guera                                                   Che volon fei ?!

S' fa la pas                                                       Volon sarà i voi

S' fa fadia                                                        Volon ciapai a pdade

S' fa l'amor                                                      Volon bicei zal Piai

 

Avea reson                                                       N' digo da fei iufufui

I Romane                                                         Anch' a nei mancia algo

Gnente d' novo *                                               Anch' par nei é dura

Sot'al soroio                                                     Ma fadon chel ch' podon

 

Dopo 'l disdoto **                                             Fadon ch' i viva

Nei done in Pustaria                                         Fadon ch' i impare a lorà

Didone a le paire ***                                        Ne stadon desmantié

Secs chinder caine prot ****                            Com' ch' sarone nei.

 

                                                                                                       g.sacco

 

* dal latin “nihil novum sub sole”

** la gran guera smanzada al 24 d' mai dal '15 e fnida al 4 d' novembre dal '18
*** “paira” dal todesco bauerin = contadina: é la femna dal bacan paron dal “maso”.
    Un vecio laudo todesco, tignù bon anch' dai taliane snoma par la provinzia de Bolsan, parla dal “maso sarò ” ch' ion a ese 'na campagna ch' à da pasà intiera de pare in fi.

****dal todesco “sex kinder kein brot = sié canai gnente pan “
***** “blola”: pizla paneta tonda d'siela

Il mondo perduto

 

 

C’era un mondo in cui credevo

un mondo che vivevo

con il cuore carico della giovinezza

gli occhi pieni di meraviglia.

 

Anni di smarrimenti e di paure poi

l’hanno rovinato.

Inganni, ipocrisie, guerre e trasgressioni

offuscato dallo sconforto della resa

si è girato sottosopra :

l’ho perduto.

 

Ma qualcosa nell’anima ostinata

non ha cessato di sperare.

Oh, buon Dio, l’ho ritrovato alla fine

l’ho trovato come allora

nella poesia dello stupore :

brillava negli occhi di un bambino.

 

                                                Emi Boccato

 

Sabato 1 Agosto

Interessante serata presso la sala polifunzionale della Regola.
Antonella Fornari ci ha intrattenuto, a parole e audiovisivi, sugli eventi del centenario avente per soggetto principale le donne.

venerdì 31 luglio - "Vita nelle vie" a S.Stefano.

E' stato il primo appuntamento dei tre previsti. Non siamo al pienone di agosto ma è sempre una manifestazione che raccoglie una buona partecipazione.
Abbiamo raccolto, per piccole immagini, alcune particolarità che vanno oltre i mercatini: la partecipazione, una simpatica band, la presenza di Costalissoio con l' Azienda Agricola "Medei", il gruppo "I Legar di Casamazzagno, l'attività agricola del passato, la scultura delle nostre tradizionali maschere in legno.

ESTATE   A   COSTALISSOIO

Le novità 2015 al Museo Regianini di Costalissoio:

"Le periferie"  -  tre quadri in onore di Papa Francesco che parla delle periferie continuamente.

 

Pillole di storia del mese di Agosto 2015...

Tratto dal libro "GUERRA E RESISTENZA IN CADORE"

di Walter Musizza e Giovanni De Donà

cliccare sull'immagine >>>

 

Dipartimento Regionale per la Sicurezza del Territorio

Servizio Centro Meteorologico di Teolo
 

Stazione Costalta
Provincia BELLUNO

Valori giornalieri nel periodo 01/07/2015 - 31/07/2015

 

Data
(gg/mm/aa)
Temp. aria
a 2 m
(°C)
Pioggia
(mm)
med min max tot
31/07/15 14.4 7.7 20.0 3.2
30/07/15 14.3 10.6 19.9 11.4
29/07/15 15.2 11.5 18.5 36.0
28/07/15 16.4 12.5 22.0 0.0
27/07/15 15.9 12.6 22.8 33.4
26/07/15 14.8 8.1 20.8 1.6
25/07/15 15.8 11.6 22.4 4.6
24/07/15 17.1 13.2 24.3 8.0
23/07/15 20.3 14.9 29.6 0.0
22/07/15 22.2 15.3 29.7 0.0
21/07/15 21.8 16.5 28.4 0.0
20/07/15 20.9 14.7 27.3 0.0
19/07/15 21.9 14.6 29.1 0.0
18/07/15 20.6 11.8 29.6 0.2
17/07/15 20.1 12.8 29.2 3.0
16/07/15 20.3 16.1 27.7 0.2
15/07/15 20.2 13.4 27.1 0.0
14/07/15 19.0 14.1 25.2 0.0
13/07/15 16.6 12.4 21.1 0.8
12/07/15 18.7 11.5 26.3 4.4
11/07/15 17.8 9.6 25.9 0.0
10/07/15 15.7 7.7 24.2 0.0
09/07/15 15.5 9.5 22.4 0.2
08/07/15 18.2 11.0 25.9 28.6
07/07/15 22.4 15.8 29.5 0.8
06/07/15 22.5 16.8 29.5 0.0
05/07/15 21.3 14.3 29.4 2.4
04/07/15 20.7 12.7 28.4 0.0
03/07/15 18.8 11.0 29.3 0.0
02/07/15 18.8 12.8 28.3 6.4
01/07/15 18.8 11.1 26.0 0.0