...... piccolo diario......mese di  ottobre 2018

 

Giovedì 1 novembre 2018 – ore 12

 

Pioggia, manca sempre l’energia elettrica ma incomincia qualche paese ad illuminarsi, non S.Stefano.

La prevista funzione presso il cimitero è stata spostata in chiesa sempre alle 16,30, per laMessa prevista sempre in cimitero domani alle 9 dice don Paolino che si vedrà in funzione del meteo.

Qualche sguardo attorno a noi, nell’immagine la situazione in via Lungo Piave a S.Stefano, lascio immaginare la situazione dei garage dei condomini che si trovano oltre la foto.

Una situazione in movimento, vedremo che soluzioni si troveranno per la viabilità, la strada della Valle soprattutto. Si sa che in prossimità dei lavori in atto per l’allungamento della tettoia una corsia della strada è stata erosa dal Piave in piena, le soluzioni saranno difficili e per tempi lunghi intanto sarà organizzato il passaggio su strada boschiva con tutte le limitazioni conseguenti e che ricordiamo. Vedremo…

Mercoledì 31 0tt0bre 2018

Un Comelico disastrato al massimo, appena si va oltre il paese si presentano situazioni di difficoltà di ogni tipo. La viabilità principale: chiusa la strada della Valle, per questa si ipotizzano ripristino a distanza di mesi, si parla di riattivare la strada boschiva, detta "Bus de Val"che parte dal Capitello in fondo a S.Stefano e che arriva alle porte della galleria (....con la neve?). Intanto è praticabile la strada di Passo S.Antonio (Danta-Auronzo), chiusa la strada per Sappada. In ambito paesano ripristinata la viabilità per Costalta, in fase di ripristino quella per Costa. Da Campitello a S.Stefano un dosso per viabilità ridotta ma si arriva.

Disastro boschivo e di tetti in Val Visdende dove una tromaba d'aria ha fatto "tabula rasa". A S.Stefano le abitazioni vicino allo skilift sono state inondate di melma, sopratutto i garage interrati interessati da una frana che è partita sotto il bosco.

A Costalissoio frana sulla strada vecchia "la curta" per S.Stefano, è impraticabile.

Nei boschi, dalla "Baita Piazzolette" verso l'alto e verso Costalta una distesa di alberi a terra.

Ovviamente sospesa la "Fiera dei Santi".

Manca l'energia elettrica in quasi tutto il Comelico, S.Stefano e Costalissoio in primo piano. La gente cerca di salvare i surgelati con piccoli generatori che rombano da mattina a sera.

L'ENEL sta posizionando generatori in varie località perchè evidentemente si temono tempi lunghi per il ripristino.

Chiudiamo la cronaca rimandando a passi successivi.

Martedì 30 0tt0bre 2018 - impossibile ieri aggiornare il sito, manca la connessione internet ed anche l'energia elettrica.

Ieri pomeriggio ma sopratutto serata da incubo. I temporali si susseguivano con pioggia intensa. Si è ripresentata la problematica sopra la piazza, intervento di escavatore e camion che hanno tenuto libero il condotto che attraversa la piazza. Alla 18.30 un temporale con forte raffiche di vento, se ne va la luce che manca tutt'oggi in buona parte del Comelico (di certo Costalissoio e S.Stefano. Verso la mezzanotte un po' di tregua ma oggi, dal primo mattino, pioggia meno insistente. Chiusa la strada verso Costa e Costalta, chiusa da Campitello verso S.Stefano, chiusa la strada della Valle con presidio della protezione civile a S.Stefano che blocca il traffico, problemi anche in centro Cadore. A Costalissoio sollevata la lamiera delle scuole elementari e sono volate alcune tegole di abitazioni. Smottamenti più o meno rilevanti attorno all'abitato, per fortuna non ci sono danni alle persone ma rimangono "le ferite" da risanare.

Sembra che in giornata dovrebbe quietarsi la situazione. Speriamo....

lunedì 29 ottobre 2018

Nella notte tregua del maltempo che poi riprende all'alba.

Non ci sono particolari situazioni con riferimento a portata rii e smottamenti, vedremo cosa ci riserva la giornata.

ore 12 - Fase temporalesca.

0re 17

Pioggia forte e insistente, si susseguono i temporali, si è ripresentata la problematica sul rio che arriva in piazza. Lo smottamento del costone,  adiacente al cedimento di ieri, torna ad invadere la canalizzazione ed è all'opera di nuovo l'escavatore ed un camion per evitare l'intasamento del "tombotto".

 

 

 

domenica 28 ottobre 2018 ore10/11

Ieri giornata di pioggia, la notte anche temporali, oggi pioggia forte e insistente. Questa mattina le prime avvisaglie delle conseguenze nella zona fragile del paese ovvero sopra la nostra piazza.

Un pezzo superficiale di costone si è staccato ed è scivolato fino al "tombotto" accanto all'edicola facendo da tappo al canale di scarico che passa sotto la piazza.

Presente un mezzo di perlustrazione della Protezione civile locale, poi l'intervento in atto con un escavatore ed un camion per sgombrarare il materiale.

Seguiremo la situazione.....

ore 12

ore 16 - risolta la problematica della giornata. L'acqua scorre nel suo alveo abituale. La piazza è stata ripristinata completamente a cura dei Vigili del Fuoco volontari di Costalissoio.

 



foto di Mattia Cesco sett.2017

...l'origine dello smottamento nella comparazione delle due foto.

Dai giornali locali....

Maltempo, lunedì scuole chiuse in tutta la provincia

La decisione del prefetto dopo le nuove previsioni dell'Arpav che estendono a tutto lunedì il forte maltempo nel Bellunese. L'ordinanza è stata trasmessa ai sindaci, alla Provincia, all'ufficio scolastico territoriale.

Giuliano Sacco (Milano-S.Nicolò) ci fa partecipi di una sua bella poesia in dialetto (...d San Colò). Grazie Giuliano!

MORAL D' LA FAULA

 

Dal pe d'un pzo

Era 'na schirata

E 'na formia

 

La schirata

Sigura da vinze

Dis a la formia:

 

Fadon 'na gara

Don in zima

E tornon du

 

La formia dà 'l via

La schirata parte

La formia n' se move

 

La schirata

Reva in zima

E torna du

 

Carden da cetà

La formia

Che va in su

 

Ma nanch' par sogno

La formia

E' là dal pe

 

E dis a la schirata:

T'es duta 'n sudor

Te tire 'l fiò a fadia

 

Ié sei ca da 'n pezo

Bela fresa

Che te speto

 

'Na volpe ch' à

Visto duto

Barboteia:

 

Par vinze

'N basta la forza

Vo pi ch'seia 'l ciò.

 

                            g.sacco

mercoledì 24 ottobre 2018

Giornata con vento molto forte, caldo anomalo fin dal mattino.
Costalissoio sulla traiettoria delle folate ovest-est, da Padola verso Sappada. "Rombano" le lamiere, sbattono gli scuri, svolazzano i teli ma per domani si ritorna alla normalita.

Per condividere con chi sta lontano la situazione,
pochi secondi di video su youtube.
                                                   cliccare sulla foto           >>>>

Cari amici di Algudnzi e il Gruppo Musicale di Costalta nello spettacolo di recitazione e canzoni "Otono ca da női",Claudio ci presenterà le sue nuove poesie di cui vi diamo un assaggio: Iő inői el mi radis. El mi radis ch me tőgn su inpignó zel mi crode. vi aspettiamo numerosiei, sabato 27 ottobre 2018 alle ore 20,45 , ospiteremo Claudio Michelaz

Lunedì 22 ottobre 2018

Leggera brina al mattino ma poi sole e giornata calda, allora è bello riscoprire i nostri bei posti: laghetto Aiarnola-casera Aiarnola e passeggiata fino alle piste di Padola per una panoramica sul Comelico ovest.

venerdì' 19 ottobre

Passato "l'incentivo funghi" e con l'avanzamento dell'autunno la Val Visdende è vuota.
Aperto un solo locale pubblico, forse altri nel fine settimana.
Tempo tiepido e belle giornate e allora pascolano ancora gruppi di bestiame.
 

Lavori in corso a cura del servizio forestale regionale lungo la confluenza dei due rii che formano "il Molinetto".
Da sotto la piazza e lungo via Costalta pulizia del tratto regimato e ripristino parti in cemento.

Un personaggio dimenticato...

Luigi Somià Titela  - fotografo di Costalissoio.

...una pagina dedicata - cliccare sulle immagini >>>>

Cari amici di Algudnei, domenica 21 ottobre 2018 alle ore 20,45 ospiteremo la prima SERATA CON L'AUTORE 2018 organizzata dalla Fondazione Centro Studi Transfrontaliero, lo scrittore Paolo Malaguti ci presenterà il suo romanzo: PRIMA DELL'ALBA intervistato da Orazio Longo
Vi aspettiamo numerosi!

Dosoledo, Palazzo della Regola

Domenica 14 ottobre 2018

Ieri la campana ha suonato per la scomparsa del nostro Attilio.

Domenica 14 ottobre 2018

Tanta gente si è riunita in paese in occasione della Prima Comunione di tre ragazze e due ragazzi di Costalissoio.

Giornate settembrine, soleggiate e tiepide, ideali per una passeggiata od una escursione in quota.

Un giro sopra il paese e la constatazione di come alcuni posti come il "barco di Corul" siano curati e diano "valore" al nostro ambiente.

Dal foglio settimanale della Parrocchia:

B.V.Maria del Rosario  - domenica 7 ottobre 2018

Processione lungo via Udine e Lungopiave

Percorso con archi e fiori che hanno accompagnato la statua della Madonna. Partecipata manifestazione religiosa che si tiene ogni anno a S.Stefano.

Quest'anno sono "di scena" i coscritti del 2000 e tra questi Mattia Z. e Pietro Z. Di Costalissoio.

 

Avvisi regolieri esposti sul "tabelon"...

Anni di aspettativa, due mesi di provvisorietà ma finalmente il Comune ha completato la sistemazione di via Belvedere. Altri interventi di rattoppo asfalto sono stati eseguiti in via S.Stefano sempre in Costalissoio.

Costalissoio visto da Candide.

     Dai familiari in paese la notizia della scomparsa in Svizzera, cantone Soletta, del nostro De Lenart "Pierin" (così lo abbiamo sempre chiamato) classe 1935.
     Emigrato da giovane assieme a tanti altri paesani aveva lì la sua famiglia ma ogni tanto arrivava in visita alla sua Costalissoio.

martedì 2 ottobre

Giornata di sole, la neve ha appena sfiorato le nostre cime, spira però un venticello fresco.

lunedì 1 ottobre 2018

Tempo in peggioramento. Da qualche giorno ormai "fumano i camini" ma sostanzialmente possiamo essere soddisfatti di una buona estate.

Con chi abita lontano la condivisione, per un paio di minuti, della manifestazione autunnale "La festa della patata" nella vicina Villabassa in Pusteria.

                    Un minifilmato su youtube per chi vuole visualizzarlo.
                                                      
                                                            cliccare sulla foto>>>>

Pillole di storia del mese di Settembre 2018...
                                                          ...da libro....

...segue dal mese di settembre...

    Copia di parti che sono comuni ai nostri paesi.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         cliccare sull'immagine >>>

Dipartimento Regionale per la Sicurezza del Territorio

Servizio Centro Meteorologico di Teolo
 

Stazione Costalta
Provincia BELLUNO

Valori giornalieri nel periodo 01/09/2018 - 30/09/2018

 

Data
(gg/mm/aa)
Temp. aria
a 2 m
(°C)
Pioggia
(mm)
med min max tot
30/09/18 10.9 6.0 18.2 0.0
29/09/18 13.5 10.3 19.1 0.0
28/09/18 13.4 6.3 23.1 0.0
27/09/18 11.2 3.9 21.5 0.0
26/09/18 6.4 -0.9 15.2 0.0
25/09/18 6.2 0.2 14.1 0.0
24/09/18 10.2 2.8 14.7 9.6
23/09/18 15.4 12.1 21.5 0.8
22/09/18 15.4 12.8 19.5 0.0
21/09/18 16.0 10.3 23.0 0.0
20/09/18 15.6 9.6 23.1 0.0
19/09/18 15.5 10.4 23.6 0.0
18/09/18 15.4 11.1 22.0 0.0
17/09/18 16.3 11.9 22.3 0.0
16/09/18 15.6 10.3 21.8 0.0
15/09/18 15.2 11.2 21.0 0.2
14/09/18 14.6 10.2 21.9 17.0
13/09/18 16.9 11.9 23.8 0.0
12/09/18 16.9 10.2 25.7 0.0
11/09/18 15.9 10.5 23.6 0.0
10/09/18 15.5 9.9 23.9 0.0
09/09/18 15.4 8.8 23.3 0.0
08/09/18 14.7 10.3 21.5 0.0
07/09/18 12.5 9.5 15.4 0.6
06/09/18 14.3 11.2 20.3 1.8
05/09/18 14.3 7.4 21.5 0.0
04/09/18 13.0 9.1 19.4 3.0
03/09/18 10.3 5.2 16.9 6.8
02/09/18 11.5 7.6 17.2 12.4
01/09/18 10.8 9.0 12.1 22.6