Casera "Pra Marino" e "Casa del boscaiolo" in Val Visdende

Casera Pra Marino costruita nel 1800 (non si ricorda la data esatta). Si ricorda che furono i Croz gli "squeri" (squadratori delle  travature). Ristrutturata nel 1965 a cura della Latteria Sociale di Costalissoio con contributo statale per l'agricoltura e dalla Regola. Fino alla costruzione della Malga Campobon (anni '20 qualcuno indica il 1935) era l'alpeggio per le mucche da latte del paese, dopo lo è stato solo per le manze fino agli anni '60. Trasformata poi in "agriturismo" ora è  in "affitto" ad una azienda agricola che continua l'attività commerciale. 


Casa del boscaiolo    (vista da Col Curie')     Casera Prà Marino

" un tempo"

Casa del Boscaiolo.
 Anche questa risale alla fine '800 primi '900. Si ricorda che parte del legname provenne dalla demolizione della Casera dei "Bettina" che la Regola aveva acquistato e che era vicina. Si ricorda Paulo Ciafoi come "squero". Luogo di abitazione per tutti quelli che nella Val Visdende svolgevano lavori boschivi o di altro genere per conto della Regola, con l'avvento della motorizzazione è stata gradualmente abbandonata. Negli  anni '60  è stata ristrutturata con rifacimento del tetto, acqua potabile, bagno e la scala esterna è stata portata all'interno. Oggi da la possibilità ai compaesani di vivere una serata od una giornata in compagnia, in un luogo fra i più belli del Comelico.

...caratteristica per la struttura completamente in legno...

...posta al centro della Val Visdende...

...con alcuni arredi ancora di vecchia fattura..

...che ben si adattano all'ambiente...

...non manca qualche "comodità" moderna...

...al piano superiore un ampio ambiente si presta a "dormotorio".